ARTICOLO 26

Scadenza per aderire: Gio 1 Settembre alle ore 17

Luogo: Pesaro, Italia

Data del progetto: 01 Settembre 2021 - 01 Settembre 2022

Tema: Intervento a sostegno del diritto all’istruzione, fondato a livello valoriale sull’Articolo 26 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, rivolto agli studenti giovani e giovanissimi della provincia di Pesaro Urbino.

Descrizione:

L’istruzione deve essere indirizzata al pieno sviluppo della personalità umana ed al rafforzamento del rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali. Essa deve promuovere la comprensione, la tolleranza, l’amicizia fra tutte le nazioni, i gruppi razziali e religiosi, e deve favorire l’opera delle Nazioni Unite per il mantenimento della pace.

Art. 26 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

 

Articolo26 è un percorso ideato per giovani e giovanissimi studenti. Si fonda a livello valoriale, come suggerisce il titolo stesso, sull’Articolo 26 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, secondo cui l’istruzione deve essere indirizzata al pieno sviluppo della personalità umana e delle libertà fondamentali.

 

EDUCAZIONE, CAMBIAMENTI CLIMATICI, FUTURO


Il cuore dell’iniziativa, ormai giunta alla quarta edizione, risiede nella volontà di indagare, attraverso incontri all’interno e al di fuori delle aule scolastiche, l’istruzione in un triplice senso: come strada che rende possibile tracciare itinerari e disegnare, sin da piccoli, il proprio cammino partendo dal riconoscimento di ciò che si desidera; istruzione come diritto di cui occorre avere consapevolezza e tutela; e istruzione come strumento di dialogo. Allo stesso tempo, Articolo26 contiene un risvolto estremamente concreto: la possibilità per ogni giovane che incontriamo di accedere in prima persona alle attività di crescita e protagonismo civico promosse - o presentate - dagli Enti partner.
Oltre all’area educativa, rivolgendosi al futuro delle giovani generazioni, Articolo26 ha progressivamente incluso un secondo fondamentale asse: quello legato ai cambiamenti climatici che in maniera trasversale abbraccia, sempre più in forma inscindibile, ogni campo di azione e richiama ognuno all’impegno.

 

OBIETTIVI


Stimolare il protagonismo giovanile, sollecitare la consapevolezza e partecipazione civica dei ragazzi e delle ragazze; rafforzare la capacità di fare sistema del territorio al fine di moltiplicare opportunità di crescita per i giovani: sono questi gli obiettivi di Articolo26.

 

TARGET


Il progetto intende coinvolgere, in linea con quanto sperimentato nelle precedenti edizioni:

  1.  n. 100 bambini e bambine fascia 6- 13 anni;
  2.  8 classi circa 14-19 anni.

 

RETE


Articolo26 è costruito in rete, puntando sulla preziosa esperienza di ogni singolo ente. È stato solo grazie alla ricchezza valoriale di coloro che hanno collaborato e alla loro adesione generosa che l’iniziativa ha potuto vedere una realizzazione così efficace e stabile nel tempo.

  • Fondazione Wanda Di Ferdinando: Ente impegnato a sostenere progetti filantropici nella regione Marche e all’estero;
  • Vicolocorto: Associazione giovanile culturale specializzata in educazione e mobilità internazionale;
  • L’Africa Chiama: Onlus impegnata in attività di informazione, sensibilizzazione e cooperazione a favore del continente africano;
  • Centro Jonas Pesaro: Associazione di psicologi e psicoterapeuti; lavora per la promozione di iniziative di formazione, informazione ed intervento sui nuovi sintomi del disagio contemporaneo;
  • Jolly Roger: Cooperativa che si occupa di minori e di teatro per l’infanzia;
  • Primo Comunicazione: Portale di comunicazione web, radio e tv.

Con il Patrocinio del Comune di Pesaro – Assessorato alla Solidarietà e Assessorato alla Crescita

Articolo26 è ideato e promosso dalla Fondazione Wanda Di Ferdinando.

 

LA STORIA

La prima edizione di Articolo26 è stata realizzata a Pesaro nel 2018/2019 all’interno dell’Istituto Tecnico Industriale Bramante Genga e del Liceo artistico Mengaroni e ha coinvolto due classi e un numero complessivo di circa 50 giovani con un’età compresa fra i 14 e i 19 anni.

Nella seconda edizione 2019/2020 si è aggiunto alle due scuole citate, anche l’Istituto A. Olivetti di Fano e le classi coinvolte sono state quattro con circa 60 giovani tra i 16 e i 18 anni.

Ad oggi Articolo26 ha coinvolto più di 100 giovani nella Provincia di Pesaro Urbino.

 

© Artistiko Web Agency

?>